I Suoi Racconti

Siamo una coppia da ormai 11 anni, ci siamo conusciuti per lavoro ed e' scattata fin da subito un'attrazione pazzesca che ci ha portati a.scopare in ognI luogo ed in qualsiasi orario...dall'ufficio alla macchina parcheggiata vicino alle abitazioni, dal farlo sullo scooter al centro benessere, dai bagni dei ristoranti al terrazzo confinante con altri... abbiamo sempre avuto la mancanza di pudore dovuta all' immensa attrazione e desiderio che nulla ci impediva di farlo sempre e comunque. Spesso durante le nostre giornate lavorative ci scambiamo messaggi in cui non nascondiamo le nostre voglie, alle volte anche foto porno per poi sfogarci e.godere appena ci si vedeva. Spesso a letto, per quanto non ce ne fosse bisogno, ci raccontavamo desideri, fantasie, ma anche fatti realmente accaduti cosi, un giorno, presi dall'eccitazione durante I preliminari le ho chiesto di raccontarmi un.pompino fatto in passato in circostanze particolari, cosi, mentre armeggia con le sue dita sottili ed affusolate il mio cazzo duro e gonfio acconpagnando il.movimento della mano con la bocca, guardandomi eccitata, inizia...era con delle amiche in discoteca e dei ragazzi che frequentavo lo.stesso liceo si.sono avvicinati iniziando con offrire da bere, ballare insieme e mentre lo facevano c'era uno di loro che le si strusciava particolarmente..lei indossava una minigonna con un top molto scollato ed in pizzo senza reggiseno che nn.lasciava nulla all'immaginazione, le mani del ragazzo andavano sui fianchi, lentamente la tirava a se facendole scivolare sul culo, cercando di baciarla e costantemente lei lo respingeva, il ragazzo non mollava finche lei pensa di farlo eccitare ancor di piu e gli prende la.mano infilandosela sotto la minigonna facendogli sentire la figa gia bagnata e soprattutto senza mutandine... lui a quel punto le prende la mano e se la poggia sul pacco, lei lo guarda sorride, lo prende per mano e lo tira verso I divanetti, appena li, lei siede su di lui aprendo le cosce e mostrandogli la figa senza farsela toccare, gli apre la patta, glielo prende in mano e inizia a segarlo, lui vuole baciarla ma lei si schifa e gli dice che gli fa pena e lo fara' solo sborrare, continua a segarlo, gli mostra anche I capezzoli turgidi stuzzicandoseli senza.

farsi mai toccare, lui ansima, dei ragazzi seduti vicini la guardano e lei si eccita cosi si abbassa e glielo prende in bocca, pochi colpi e il ragazzo sborra, lei cosi brava che lo fa venire sui pantaloni senza sporcarsi. Lo guarda dicendogli "adesso non mi.rompere piu I coglioni"...a questo punto le dico " sei proprio una troia e.lei guardandomi mi.sorride e.risponde sii, lo sono ma adesso SCOPAMI!

Comments:

No comments!

Please sign up or log in to post a comment!