Io Ed Il Suo Amico

Siamo una coppia di diciottenni,e da poco tempo abbiamo avuto i ns,primi
approcci sessuali ( con lui) ma in precedenza a sua insaputa mi ero fatta
chiavare più volte dal suo migliore amico,che non è bello come lui,ma è
dotato di un cazzo lungo esattamente il doppio del suo! La ns.relazione
segreta va avanti da almeno un paio di anni,quando una sera che il mio
lui ricevette una telefonata dai familiari,per cui lui dovette andare via,
ed allora rimanemmo in casa soli io ed il suo miglior amico! Lui mi disse
subito che era molto meglio di lui e cosa ci avessi trovato io( veramente
quello più carino era decisamente il mio lui)! Poi parti' direttamente
all'attacco e sbirciando sotto la mia camicetta,notò subito che non
portavo reggiseno e i suoi occhi per un po' presero residenza lì'!
Finsi di avere caldo e gliela sbattei in faccia ( per ora "solo" la camicetta)!
Lui finse di essere sorpreso,ma poi mi ciuccio' i capezzoli con avidità,
mentre io notavo i suoi pantaloni rigonfiarsi sempre più,e per evitare
un'improssiva ed incontrollata eruzione,gli slacciai la patta,e lui rimase
con le mutandine che pulsavano di voglia! Non rimasi indifferente (anzi!)
e finii per " liberarlo" dalla prigionia forzata a cui non voleva e non resisteva
più ad essere sottoposto! " CUCÙ " o ne approfitti adesso o mai più ",
sembrava dicesse! Lo presi tra le mani( una proprio non bastava) e cominciai
a segarlo,notando le sue smorfie di estrema goduria! La mia non era da meno,
ed era giunto il momento di fargli un pompino,ma era un po' preoccupata
che mi potesse soffocare,tanto era lungo,ma poi una volta inserito in bocca
lui lo fece andare avanti/ indietro scopandomi la bocca sempre più a fondo,
ci presi gusto,tanto che accarezzandomi la fica la trovai già fradicia!
Poi portai le mie dita sotto il suo naso e lui si sbrigò a tirar fuori la lingua,
perché voleva assaggiare il mio "succo di fica"! Era giunto quindi il momento
di farlo sul serio,ci eravamo stancati entrambi dei preliminari,stucchevoli sì,
ma a volte non vedi l'ora di passare "all'opera " in maniera più profonda ( possibile)!
Mi fece sdraiare sul divano a gambe divaricate e mi penetro' col suo" calibro 25"
irriverente nei confronti della mia fica fino ad allora verginella,sentii dapprima
una sensazione mista tra dolore e bruciore,ma poi man mano che me lo
affondava sempre più profondamente,una goduria incommensurabile!
In quel momento ebbi come un flashback,e ripensando al mio ragazzo
mi chiesi tra me e me,se anche con lui sarebbe stato così coinvolgente,
sperando tra l'altro che anche il mio lui l'avesse così lungo! Non vedevo l'ora
di ripetere quell'esperienza col mio lui,attratta e un po' incuriosita! Congedai
quindi con quel pensiero il suo amico,ringraziandolo per avermi reso " Donna"!
Telefonai subito dopo al mio lui,dandogli appuntamento al domani,stessa ora!
Lui mi chiese cosa avessi fatto dopo che lui era dovuto andare via improvvisamente,
ed io giocando un po' con la sua fantasia gli risposi:"Ho inaugurato il mio
nuovissimo dildo in lattice,pensando a te e sperando che venga presto il domani!"
Lui sospirò per telefono ed io risi alle sue spalle,giustificandomi con uno " scherzavo!"
La sera dopo appena entrato si strinse forte a me,scusandosi per la sera precedente,
mentre io( che non gli accennai che il suo amico era rimasto molto a "lungo"!)
mi sciolsi teneramente nel suo abbraccio e lo baciai avidamente! "Ehi,disse lui
sembra proprio che tu abbia bisogno di un vero "macho"! " Da cosa l' hai capito?"
Ribattei io! "Dalle tue labbra infuocate e dal tuo seno proteso all'insù ", rispose lui!
È quindi fui assalita da un fuoco di passione e con sua sorpresa glielo afferrai da
sopra i pantaloni e lo plasmai come fosse un "PONGO"! Si decise quindi a tirarlo
fuori e mi scappò da ridere,somigliava ad un mollusco in dormiveglia! E subito
mi apparve la visione del missile del suo amico e non mi fermavo più dal ridere!
Chiaramente lui se la prese a male e,quasi per ripicca mi chiese di potermi
ispezionare tra le cosce,come se avesse un dubbio! Gliela spiattellai sotto al naso
alche' lui esclamò:" Ullalla',ci sei andata dentro "pesantemente " col tuo dildo,sei
sicura che sia tutta opera sua?" Ed un dubbio penetro' la sua mente in profondità,
esattamente come ero stata penetrata io soddisfacentemente dal suo amico!

Comments:

No comments!

Please sign up or log in to post a comment!