La Dominazione

Manette, fruste, corde, e altro, ma cosa avviene prima di tutto questo...Cosa in realtà lega chi si sottomette al Dominante, la realtà in questo tipo di rapporti non passa sempre e forzatamente da corde, catene, o fruste, anzi questo tipo di accessori potrebbero non essere assolutamente necessari...credo che le basi di questo tipo di relazioni sono ben altre: La voce e la base e conseguentemente gli occhi...questi due elementi permettono che si attua una corrispondenza tra due realtà caratterialmente molto diverse ma facce della stessa medaglia, che tramite la forza della mente catalizza i sensi, quindi poi arriva il gioco...per cominciare si parte dal "famoso contratto" stipulato tra le parti, cosa a mio modo assolutamente non necessaria, poi arriva il gioco mentale e fisico.
Fondamentale il rispetto dei ruoli...prendersi cura entrambi dell'altro avendo cura di non andare oltre, mai un dominante deve scendere a livello inferiore anche se per lui questo può essere fonte di piacere...questa e il punto di vista da Trav amante della dominazione soprattutto mentale, mi piacerebbe leggere i vostri commenti in merito e per farlo vi prego di farlo soprattutto partendo da questa frase "Il Padrone ha bisogno di te, come tu hai bisogno di lui" grazie per la vostra attenzione e perdonatemi eventuali errori di scrittura.

Comments:

No comments!

Please sign up or log in to post a comment!