Il Bagnino In Piscina

mi presento, sono dania, trovo un pò difficile raccontare la mia storia ma penso possa essermi d'aiuto leggere i vostri commenti per superare il mio imbarazzo...
Ho 32 anni, sono sposata da 6 anni con pier. premetto che sono sempre stata felice con mio marito.
Fedele? si, fino a giugno di quest'anno.
Tutto ebbe inizio la prima domenica di giugno, quando dato il caldo torrido decido insieme a pier di andare a cercare refrigerio nella piscina della mia città!
Arrivammo e ci sistemammo su due lettini a bordo piscina, tutto ok fino a che pier non si allontana per andare al bar.
Passano solo 5 minuti o poco più che si avvicina un (moro, alto...un bellissimo !) si siede sul lettino di pier e si prenta, disse di chiamarsi leo e di essere il bagnino della piscina che voleva presentarsi perchè era il suo primo giorno di lavoro e voleva farsi conoscere...
parlammo per una decina di minuti del più e del meno, lui disse di avere 23 anni e di fare ancora l'università, io naturalmente per evitare equivoci precisai subito il fatto di essere sposata e anzi gli dissi di aspettare un pò per presentargli pier.
Tornò pier e si prentarono e tutto finì lì!
il venerdì successivo mi recai nuovaente in piscina, ma stavolta sola perchè pier lavorava, presi il mio lettino e da lontano mi salutò leo e io ricambiai...
dopo poco si avvicinò leo e mi chiese se fossi da sola,io dissi di si.
iniziammo a parlare e lui da intraprendente iniziò subito a farmi complimenti e a dirmi di dimostrare molto meno della mia età reale,( naturalmente queste sono le classiche parole che noi donne speriamo di sentirci dire ogni santo giorno) lo ringraziai e un pò da gattamorta ricambiai i complimenti e lui tornò nella sua postazione!
Nel pomeriggio verso le 3 dopo una serie di sguardi e di sorrisini ricambiati leo si riavvicinò e mi disse che aveva 40 minuti di pausa e che gli avrebbe fatto piacere offrirmi un caffè, accettai e lì feci il più grande errore della mia vita!!!
Ci recammo al bar della struttura prendemmo un caffe e ci sedemmo al tavolino, oltre che bello scopro anche che è molto simpatico e non sò cosa mi prese iniziai a fantasticare una avventura con lui!
Lui forse si accorse della mia disponibilità e mi chiese se volessi accompagnarlo nella sua cabina per prendere le sigarette.

..
accettai e arrivati alla cabina mi baciò, mi prese la mano e mi tirò in cabina..ero in estasi, non capivo più cosa stesse succedendo, sapevo solo che volevo farlo!!!
ci iniziammo a baciare a toccare lui mi slegò il costume e iniziò a baciarmi i capezzoli che ormai erano turgidi...ero ormai bagnata, gli sbottonai il costume e con la mano sinistra tirai fuori il suo pene, mi abbassai e inizia a succharlo, leo mi mise una mano tra i capelli e spingeva la mia testa su e giù per il suo cazzo... pochi minuti e mi venne in bocca!!!
io dall estasi mi rialzai, gli presi la mano mi stesi sulla panca che era enella cabina e la appoggiai sulla mia fica e dissi: ora tocca a me godere...
lui mi infilò suito due dita e con la lingua iniziò a stimolarmi il clitoride, raggiunsi subito l orgasmo...
Lo guardai negli occhi e dissi che amavo mio marito e che non avevo mai fatto una cosa del genere e che non sarebbe mai più successa...lui mi rispose che non avrebbe fatto mai niente per mettermi in difficoltà nel futuro, e di essere anche lui fidanzato e di non voler problemi!!!
Uscimmo dalla cabina e lui riprese posizione,io invece raccolsi le mie cose a scappai a casa mia!!!
Quello fù un giorno maledetto perchè ho scoperto di essere attratta dalle avventura extraconiugali e leo da que venerdì di giugno è diventato il mio amante!
baci da dania!

Comments:

No comments!

Please sign up or log in to post a comment!